La giornata mondiale del libro

Ieri è stata la giornata mondiale del libro. Ma tranquilli, anche se ve la siete lasciata scappare, siete ancora in tempo perché era solo il primo giorno di una lunga serie di iniziative che confluiscono ne Il Maggio dei libri per poi culminare con il Salone del libro di Torino che sarà dal 16 al 20 maggio. untitled

È molto interessante la storia della giornata del libro e per conoscerla meglio, fra i tanti, ho scelto di condividere con voi questo articolo pubblicato su La Stampa proprio di ieri. Negli altri link attivi in questo mio post, troverete quali sono le iniziative della zona in cui abitate così da poter respirare aria di primavera e di cultura. Una freschezza e una leggerezza di cui abbiamo bisogno in questi tempi così pesanti e bui. Bene, e adesso liberiamoci e libriamoci tutti!

Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore

Il 23 aprile è la giornata mondiale del libro e del diritto d’autore ma è solo l’inizio di un mese di festa, dal 23 aprile al 23 maggio, dove i libri abbonderanno come fiori a primavera. Lo spirito di questa iniziativa è “Leggere fa crescere” e la manifestazione si chiama molto semplicemente “Il Maggio dei libri” ed è promossa dall’UNESCO.

Libri come mondi da scoprire, pagine tutte diverse piene di parole che ci possono far riflettere, sognare, piangere, ridere, imparare proprio perché leggere fa crescere. Si nutre l’anima, non solo il cervello. Tutto cresce, non solo la cultura. Un mese ricco di iniziative diversificate per invitare a diventare amici dei libri. Andate in libreria, in biblioteca, fate una richiesta di amicizia e non rimarrete delusi, anche se il libro non vi dovesse piacere, servirà; perché è una finestra aperta sul mondo di tutti i mondi possibili. Non solo per un mese, ma per la vita.

Le iniziative sono innumerevoli e per seguirle passo passo ecco il link www.ilmaggiodeilibri.it

E se proprio non volete mettervi a cercare cosa leggere…ci sono i miei libri!