Terzo commento su Anobii

 

Anche se ho trovato spiacevole la stucchevole chiusa misticheggiante, anche se nell’ossessione amatoria di lei vedo spunti di riflessione psichiatrica più che prove di amore vero, anche se l’abiezione di lui raggiunge vertici raccapriccianti, il romanzo, complice anche uno stile tagliente e denso, graffia dentro e rimane nel cuore.

 

 

Lascia un commento