Quarto commento su Anobii

Cinzia è una brava autrice: la sua scrittura è fluida e competente.
“Sogno amaranto” è la storia di un uomo bello e dannato, disturbato, vacuo e vanesio che rifiuta di aprirsi all’amore, rifugiandosi in avventure brevi, fuggevoli e, alcune, riprovevoli.
Ma sarà l’amore vero di una donna tenace e innamorata, pronta ad accettarlo così come è, che non lo abbandonerà ad un destino pesante e insoddisfacente, che gli consentirà, attraverso una soluzione drastica dal punto di vista umano, di riconoscere e ricongiungersi alla sua anima gemella.

2 commenti su “Quarto commento su Anobii

  1. Durante una presentazione ho detto che “non conta in assoluto quante copie vendiamo dei nostri libri, ma conta soprattutto l’impatto che il nostro libro ha anche su un solo lettore…”
    Complimenti Cinzia e BUONA PASQUA!
    Emanuele

Lascia un commento